ARGENTO COLLOIDALE USO: INTERNO, ESTERNO E SPRAY

L’uso dell’argento colloidale è stato spesso un’ottima alternativa agli di antibiotici ad ampio spettro, con il valore aggiunto di un’elevata capacità antinfiammatoria e tutto questo senza nessuna controindicazione, salve in caso di allergia.

In forma colloidale viene utilizzato puro, spray e in gocce ed esistono vari formati e prezzi.

L’argento colloidale è un eccezionale disinfettante adatto a qualsiasi uso, per l’uomo, per gli animali, piante ambienti.

La normale alimentazione non può garantire un giusto apporto di argento, per questo motivo il dottore Robert Becker, un noto ricercatore della Syracuse University, riconosce la correlazione tra bassi livelli di argento nel corpo e un sistema immunitario debole.

L’argento colloidale viene comunemente usato per combattere batteri, parassiti, funghi e virus, senza effetti collaterali per uomo, animali e piante.

Argento colloidale uso interno

Regolamento Europeo in merito all’argento colloidale uso

In molti Paesi l’argento colloidale è commercializzato come integratore alimentare dato che è un prodotto naturale e quindi viene venduto per uso interno e esterno.

Il regolamento Europeo, che vige anche in Italia, non lo menziona fra gli ingredienti per uso interno, ciò non significa che ci sia un divieto o studi contro il vero argento colloidale ma per questo motivo non è possibile parlare di posologia o uso interno.

Ove consentito e ammesso l’uso interno:

Come si usa

Può essere usato trattenendolo per qualche minuto sotto la lingua o direttamente con uno spray nella zona interessata, meglio se lontano dai pasti.

Normalmente la quantità utilizzata va da 2 ml a 10 ml, indifferentemente dalla concentrazione, 10 ppm o 20 ppm, consideriamo che 10/15 gocce sono circa 1 millilitro, resta comunque una scelta soggettiva le quantità di utilizzo, in base alle proprie necessità.

Non c’è nessun regolamento cita una quantità precisa di utilizzo.

Ad ogni modo il dosaggio più adeguato, potrà sempre essere richiesto al vostro medico, nutrizionista o naturopata (se a conoscenza della materia).

Viene anche utilizzato tramite spray nasale, per inalazione, o con aerosol, in caso di problemi a naso e vie respiratorie.

A volte viene usato mettendo qualche goccia in un orecchio sin caso di infiammazione batterica, avendo l’accortezza di tenere capo appoggiato su un guanciale per qualche minuto, in modo da non far fuoriuscire il liquido, massaggiando il canale auricolare.

Le concentrazioni ottimali riguardo l’argento colloidale sono 10 e 20 ppm, il 10 ppm va benissimo nella maggior parte dei casi, ha un’ottima azione disinfettante, cicatrizzante, antibatterica e antifungina, il 20 ppm ha le medesime proprietà, con un’azione più determinata e veloce.

Molti studi lo ritengono utile in caso di:

 

  • Mal di golaargento colloidale spray
  • Raffreddore
  • Raucedine
  • Congestioni nasali
  • Infiammazioni batteriche
  • Sinusite
  • Tosse
  • Infezioni batteriche
  • Placche dentali
  • Vaginiti
  • Candida
  • Herpes

Argento colloidale uso esterno 

L’argento colloidale vero ha una grande proprietà cicatrizzante riformando il tessuto epidermico, disinfettante e antibatterica, viene per questo motivo utilizzato dove è necessario fermare una diffusione di batteri, utilizzando direttamente sulla pelle, attraverso un erogatore spray o tampone.

  • Tagli
  • Abrasioni
  • Graffi
  • Pustole
  • Ustioni
  • Ferite
  • Dermatite di origine batterica

L’argento colloidale lavora in sinergia con altre sostanze naturali, come la vitamina C.

Questi due prodotti hanno un’eccezionale azione antibatterica e antiossidante, di fatti l’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia 4a dell’Università degli studi di Bari ha approfondito le proprietà di Argento e Vitamina C nei casi di vaginosi e vaginiti batteriche, qui lo studio.

In questi casi è buon uso utilizzare come supporto ed aiuto l’argento colloidale gel, un gel a base di argento colloidale, aloe e vitamina C, con proprietà antibatteriche, antinfungine, lenitive e calmanti.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antifungine l’argento colloidale ha trovato ottimi riscontri sul fungo della candida albicans.

L’argento colloidale viene molto utilizzato nella cosmetica nella formulazione di fluido viso, un ottimo rimedio per combattere i segni del tempo e detergente intimo, ideale per una costante igiene intima che mantiene il pH naturale.

Viene inoltre utilizzato spruzzando il prodotto puro, in forma liquida, nelle scarpe, sui piedi, come un normale disinfettante antibatterico o nel cavo ascellare, per pruriti, secchezza della pelle e irritazioni, sempre spruzzandolo più volte al giorno e per risciacqui del cavo orale per combattere l’alitosi.

Tutto questo, non significa che possa eliminare e curare qualsiasi malattia provocata da germi e batteri e nel caso è sempre buon uso consultare sempre il medico, omeopata o naturopata.

Argento colloidale uso disinfettante casa

L’argento colloidale viene anche usato anche per disinfettare tutte le superfici della casa ed eliminare i batteri che causano odore sgradevole.

Si usa spruzzandolo direttamente sulle superfici, taglieri, frigoriferi, freezer, piani di lavoro e qualsiasi cosa si voglia disinfettare.

Si può spruzzare su tutti gli accessori (ciotole, cucce, gabbie) dei nostri animali domestici, lasciandolo poi asciugare senza risciacquo.

Può essere usato nella vasca idromassaggio, nelle piscine, negli umidificatori, lavastoviglie ma anche per disinfettare l’acqua da bere quando si pensa non possa essere sicura.

Alimenti

Viene inoltre utilizza l’argento colloidale spray sugli alimenti (frutta, verdura, carne) rallenta e spesso impedisce la diffusione di germi e batteri e quindi favorisce una più lunga conservazione.

Ideale per le piante e nei vasi per eliminare formazioni fungine e alcune malattie delle piante ed anche spruzzato sui filtri di condizionatori e aspirapolvere per eliminare germi, batteri e patogeni.

Elimina i microrganismi dal terreno, cosi come delle colture idroponiche, dalle fontane, piscine e dalle vasche per il bagno degli uccelli.

Conservazione

Il vero argento colloidale è un prodotto molto stabile e costituito da prevalenza di particelle, rispetto agli ioni e per questo motivo non richiede confezionamento nel vetro, a differenza delle soluzioni di argento ionico.

Può tranquillamente essere confezionato in flaconi di pet.

Deve essere conservato nel suo flacone originale in una normale credenza a temperatura ambiente.

Evitare fonti troppo calde e troppo fredde o esposizioni alla luce troppo prolungate.

Acquista Ora

10 ppm 200 ml – Gocce

34.00 Acquista

10 ppm 500 ml – Gocce

58.00 Acquista

20 ppm 100 ml – Spray

argento colloidale Spray 100 ml 20 ppm

24.00 Acquista

20 ppm 200 ml – Gocce

Argento colloidale gocce 20 ppm 200 ml

45.00 Acquista

20 ppm 500 ml – Gocce

Argento Colloidale gocce 20 ppm 500 ml

77.00 Acquista

Gel con Argento Colloidale

argento colloidale gel

36.50 Acquista

Detergente Intimo con Argento Colloidale

Detergente Intimo con Argento Colloidale

Fluido Viso ai Colloidali con Argento

Fluido viso ai colloidali

49.90  35.00 Acquista